Book now

Special Offers

San Valentino Terni

San Valentino, protettore degli innamorati e patrono di Terni

san valentinoSan Valentino, il patrono degli innamorati, è anche il patrono della città di Terni. Soprattutto egli è il Santo dell’amore, di quel sentimento profondo e universale che non è solo dell’uomo e della donna, ma di tutte le creature. Ormai conosciuto in tutto il mondo e festeggiato il 14 febbraio, è divenuto messaggero di fratellanza, di comprensione e di pace.

San Valentino patrono degli innamorati
Primo vescovo di Terni nel 197, ebbe in questa città i suoi natali. In seguito alle persecuzioni di cristiani avvenute sotto l’imperatore Aureliano, fu martirizzato mediante decapitazione lungo la via Flaminia il 14 febbraio del 273.

La tradizione
La fama di San Valentino si lega a diverse tradizioni. Una struggente, narra di due giovani innamorati, Sabino e Serapia, cristiana lei, pagano lui. Il loro amore, contrastato dalle famiglie, fu benedetto dal Santo che permise ai ragazzi di rimanere uniti nella vita come nella morte.
Un’altra, assai gentile, ricorda di come, udendo il litigio di due fidanzati, offrì loro una rosa del suo giardino. Essi si riappacificarono: da allora si chiamò la “rosa della riconciliazione”.

Manifestazioni Valentiniane – La Festa della Promessa
Si tiene il 14 febbraio. La benedizione nuziale impartita ai giovano Sabino e Serapia è ricordata dalla solenne cerimonia della Festa della Promessa durante la quale coppie di giovani fidanzati provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo si scambiano una solenne promessa d’amore davanti alla basilica del protettore degli innamorati.

A questa cerimonia si affianca un’altra manifestazione, che vede convenire a Terni gli sposi che festeggiano le nozze d’argento e d’oro: è un modo per confermare davanti al Santo la loro promessa d’amore.

Alle manifestazioni religiose si accompagnano per tutto il mese di febbraio e parte di marzo, eventi culturali, eventi sportivi, mostre, convegni, spettacoli, rassegne e concerti.

Link manifestazioni valentiniane:
Maratona di San Valentino
Cioccolentino

La Basilica di San Valentino
La Basilica custodisce le spoglie del Santo a partire dal 1606, all’indomani del ritrovamento del corpo di San Valentino. Venne eretta sul luogo di un più antico luogo di culto del IV sec. sorto presso l’area cimiteriale ove egli era stato sepolto.
Essa è abbellita da cappelle e dipinti a cui lavorarono importanti artisti come Lucas De La Haye e il Cavalier d’Arpino.
Da visitare la cripta (appartiene alla primitiva costruzione) e la “confessione”, cioè l’altare costruito sulla tomba del martire.
E’ il cosiddetto “pozzo di San Valentino”, cioè luogo ove è usanza lasciare messaggi per richiedere grazia al Santo.
Il suo corpo, protetto da un’urna d’argento, riposa nella basilica a lui dedicata ed eretta sul luogo ove vennero ritrovate le sue spoglie.

Link:
www.festadellapromessa.it
www.centroculturalevalentiniano.it

San Valentino Terni
Hotel Michelangelo Palace Terni